La scuola dell’Infanzia Chagall per Open House Torino

  • By daniele
  • Giu 10th, 2017
  • 2017

  • Giugno 10, 2017


  •  

    Una domenica ero sul treno per Ivrea e mi chiama il direttore: “Assessora c’è un problema, dobbiamo chiudere la scuola dell’infanzia Chagall perché c’è stata una perdita ed è completamente allagata”. Quando si chiude una scuola da un giorno all’altro, e per più giorni, non è mai semplice, per nessuno. Non lo è per le famiglie e non lo è per il servizio che deve agire nel minor tempo possibile. Sono partiti gli sms alle famiglie per avvertirle ma io lunedì mattina alle 8:00 ero li per capire quanto allarmante era la situazione.

    Entro e rimango sbalordita. Mai nessuno mi aveva detto che c’era una scuola così avveniristica a Torino. Tra l’altro una scuola che soffre di segregazione scolastica nonostante maestre eccezionali, un progetto legato all’arte formidabile e uno spazio architettonico raro. È una scuola che rappresenta mezzo mondo, come testimonia il bellissimo cartellone all’entrata, dunque gli italiani ritengono di andare altrove, perché …. in effetti, perché? Anche alla scuola dell’infanzia c’è l’ansia di far rimanere indietro i propri figli (rispetto a cosa poi)  se in classe ci sono troppi bimbi e bimbe straniere?

    Di li a poco ci sarebbe stato Open House e mi sono detta: quale migliore occasione ho di aprire la scuola al territorio e farla conoscere? Ci siamo attivati e la risposta è stata ottima. La responsabile pedagogica e le maestre sono state eccezionali, così come i collaboratori scolastici e le molte famiglie che hanno portato dolci e bevande. È stata una grande festa. Molti abitanti della zona, tra cui molti architetti, sono rimasti colpiti e molti di loro dispiaciuti di aver portato i propri figli in altre strutture senza mai essere entrati a conoscere questa realtà vicino casa.

    La scuola comunale dell’Infanzia Chagall si quindi è aperta per l’evento Open House Torino e l’architetto Piero Derossi ha raccontato il suo bellissimo progetto. È stato molto interessante anche ascoltare le insegnanti e la direttrice della scuola che hanno spiegato come il progetto educativo vive nello spazio architettonico e se ne è appropriato.

    Ringrazio personalemte per l’entusiasmo e la disponibilità: la responsabile pedagogica, le insegnanti e gli assistenti educativi che con grande passione e generosità hanno dedicato questa giornata a tenere aperta la scuola.

    10 giugno 2017

    > vai alla scheda dell’edificio

     

    daniele

    Follow Me
    Tag
    Ultimi Articoli
    Archivio

    Enter Your Contact Form 7 Shortcode in Cone Options!

    © 2016 Federica Patti. Designed by Studioata.